Poe e Lovecraft di Robert Bloch. Prima Parte

Poe e Lovecraft. Prima Parte di Robert Bloch traduzione di Livia Bidoli  Paragoni tra Edgar Allan Poe e Howard Phillips Lovecraft suppongo siano inevitabili; apparentemente, negli ultimi anni (scrivendo nel 1973), sembrano addirittura interminabili. Non starò a ripetere, quindi, il solito resoconto in merito alle analogie trovate nelle loro opere – gatti neri, revenants, o ambientazioni “antartiche” non saranno menzionati … Continua a leggere

Poe e Lovecraft. Seconda Parte

   Poe e Lovecraft. Seconda Parte di Robert Bloch traduzione di Livia Bidoli     Il medesimo lettore non troverebbe neppure fra gli incerti professori e i provinciali reclusi nei racconti di Lovecraft dei protagonisti più tipicamente americani, nei quali difficilmente si scorge un accenno agli usi e costumi dei ruggenti anni Venti o della Grande Depressione del decennio successivo. … Continua a leggere

Bibliografia Livia Bidoli

Livia Bidoli – Saggistica e traduzioni Lovecraft and Ligeia di Robert M. Price – Traduzione di Livia Bidoli. Originariamente pubblicato in forma stampata sui Taccuini di Yorick del Circolo di HPL, Yorick Speciale n. 28 bis, Taccuino n. 6, pp. 35-40, 1998, Reggio Emilia. Tit. orig.: “Lovecraft and Ligeia”, in LOVECRAFT STUDIES n. 31 (Inverno 1994), pp. 15-17.Copyright © Robert … Continua a leggere

Il ‘racconto deduttivo’ di Poe ed il labirinto svelato di Borges. Prima Parte

Il ‘racconto deduttivo’ di Poe ed il labirinto svelato di Borges. Prima Partedi Livia Bidoli Originariamente pubblicato in: Progetto Babele n. 8 – www.progettobabele.it – 14 gennaio 2004 http://www.progettobabele.it/rubriche/poeborges.htm La definizione del romanzo poliziesco o detective story viene enucleata da Todorov in un saggio che si compone tra l’altro di un capitolo dal titolo “Tipologia del romanzo poliziesco”[1]. Nel saggio … Continua a leggere

Il ‘racconto deduttivo’ di Poe ed il labirinto svelato di Borges. Seconda Parte

Il ‘racconto deduttivo’ di Poe ed il labirinto svelato di Borges. Seconda Partedi Livia Bidoli Originariamente pubblicato in: Progetto Babele n. 8 – www.progettobabele.it – 14 gennaio 2004 http://www.progettobabele.it/rubriche/poeborges.htm Il romanzo noir, apparso negli Stati Uniti intorno alla Seconda guerra mondiale, fonde le due storie del crimine e dell’investigazione, il tempo della narrazione è appunto il presente ed il detective è … Continua a leggere

Da Poe e Borges. Bibliografia minima sul romanzo poliziesco

  Bibliografia critica minima sul romanzo poliziesco  A cura di Livia Bidoli John Ball (a cura di), The Mystery Story, Penguin, New York, 1976. Stefano Benvenuti, Gianni Rizzoni, Michel Lebrun, Le Roman criminel, Ed. de l’Atalante, Nantes, 1982. Joel Black, The Aesthetics of Murder. Londres et Baltimore, John Hopkins University Press, 1991. Jorge Luis Borges, “Le roman policier” in Conférences, … Continua a leggere

Matrice e realtà

L’onda maestra La poesia di Livia Bidoli nasce dal desiderio di afferrare la vita a piene mani, lasciando che la pelle bruci al sole, che gli occhi si accechino di luce, che le mani affondino nella terra umida e il sorriso sia battuto dal  vento. Le parole vogliono stare a guardia dell’esistenza che nasce, assumerne la forma,  mimetizzarsi con ciò … Continua a leggere

Ligeia tra Poe e Lovecraft

Ligeia, tra Poe e Lovecraft LOVECRAFT AND LIGEIA di Robert M. Price – Traduzione di Livia Bidoli Originalmente pubblicato in forma stampata sui Taccuini di Yorick “E la volonta’ consiste in cio’che non muore. Chi conosce i misteri della volonta’, e il suo vigore? Poiche’ Iddio non e’ che un immenso volere che pervade tutte le cose con la natura del … Continua a leggere

Linguaggi a confronto. Prima parte

Linguaggi a confronto. Alice tradotta da Artaud  Exursus tra i linguaggi immaginari. Prima parte  di Livia Bidoli Lewis Carroll (1832-1898) con Alice nel paese delle meraviglie(1) ha creato un testo indissolubilmente legato alle memorie dell’infanzia e nondimeno un intricato ‘riddle’ (enigma) per i critici, soprattutto per quanto riguarda alcuni brani e poesie il cui linguaggio non corrisponde alla semantica ed alla … Continua a leggere

Linguaggi a confronto: Seconda Parte

Linguaggi a confronto. Seconda Parte di Livia Bidoli La ‘forma’ (shape in inglese) dell’oggetto esprime, nella parole di Humpty Dumpty, sia il ‘significante’che l’oggetto enunciato ed il suo significato:«my name means the shape I am»(14). Questa logica riflette precisamente la posizione che Artaud rivela nella sua teorizzazione sul teatro (e che riguarda anche il linguaggio): «il linguaggio fisico, materiale e … Continua a leggere